“La scuola in onda” con Grazia Paladino

1648

La scuola in onda: lo strumento del Podcast per dare voce agli studenti

Il podcast sta diventando uno strumento agile per comunicare. Si sente parlare di podcast in tutte le piattaforme social. Ma di cosa si tratta e, soprattutto, si può curvare il successo e la diffusione di questo strumento in ambito didattico?
Il podcast è una trasmissione di note audio opportunamente editate ad episodi, diffusa online e nelle piattaforme di ascolto streaming come Spotify, Apple podcast, Spreaker, Google podcast ecc. Un episodio si può ascoltare e scaricare su dispositivi personali anche in off line. Soprattutto negli ultimi due anni c’è stata una crescita esponenziale di questo nuovo format, che trova successo anche tra i gli utenti più giovani. Nella didattica può essere utilizzato dal docente per introdurre una lezione ed agganciare le preconoscenze ai contenuti di un nuovo argomento o si può utilizzare per ascoltare lezioni che il docente stesso prepara per la classe secondo un modello di flipped classroom.
Ma perché non utilizzare lo strumento audio per far realizzare prodotti digitali ai nostri studenti? Nella sua concezione base il podcast è uno strumento inclusivo, aperto a tutti, che aiuta nell’esposizione orale, che permette lo sviluppo di competenze digitali, linguistiche, di problem solving. Durante il laboratorio si mostreranno esempi di utilizzo applicato e si conosceranno insieme semplici strumenti per progettare e realizzare con gli studenti episodi di podcast legati alle attività disciplinari e trasversali condotte in classe.

Grazia Paladino, insegna presso la scuola secondaria scienze e matematica. Gestisce il sito/repository e la pagina Facebook “Capovolgilescienze” e il suo canale Youtube destinati alla condivisione di videolezioni e tutorial per studentii e docenti. Vicepresidente dell’associazione italiana per la didattica capovolta Flipnet, si occupa di formazione docenti nell’ ambito del PNSD come membro dell’EFT, della flipped classroom e della didattica per competenze. É coautrice, di due manuali e guide per docenti sulla didattica capovolta per diverse case editrici.