Nessuno NON è creativo: sempre aperte le iscrizioni al corso on-line sullo sviluppo della creatività

884

 

 

  • Come costruire a scuola un ambiente che favorisca la creatività ?
  • Come coinvolgere attivamente tutti gli studenti ?
  • Come sfruttare la cooperazione in gruppo per favorire lo sviluppo di una espressività individuale ?
  • Come aiutare gli studenti ad affrontare situazioni insolite e non conosciute?
  • Come sostenere gli studenti a sviluppare autonomia e pensiero divergente?

Lo scopo principale di questo corso è sicuramente centrato su come promuovere in classe un ambiente, un modus operandi, una predisposizione mentale che favoriscano un contesto (didattico e relazionale) creativo.   

Non è l’uso di un particolare strumento o la somministrazione  di un certo esercizio a innestare nella didattica la creatività ma sono, invece, l’attenzione, la cura e la coltivazione di una serie di aspetti che in maniera sinergica facilitano la nascita di un contesto volto allo sviluppo del pensiero divergente.

Durante le 5 settimane di corso ci concentreremo dapprima su tutti quei contesti e quelle azioni che osteggiano lo sviluppo della creatività, conosceremo, poi, quali sono le scintille che accendono la creatività anche attraverso esempi e testimonianze per concludere il corso con alcuni approfondimenti su aspetti e contesti creativi.

Condividerete con altri docenti di tutta Italia i problemi e le soluzioni sperimentate e
potrete sottoporre i vostri dubbi al tutor attraverso il forum e durante la
videoconferenza di fine corso.

Metodo didattico                                                                                                       

24/7 Il percorso si svolge totalmente on-line per 5 settimane
con materiali ed attività sempre accessibili
ed è costituito da 3 moduli.

Ognuno dei 3 moduli prevede una fase di studio individuale con video lezioni, materiali didattici di approfondimento (nelle videolezioni indicate nell’apposito inserto “Plus Corner”) un forum e l’assistenza costante dei tutor per eventuali richieste di chiarimenti.
A conclusione dei 3 moduli i tutor in videoconferenza commenteranno le esercitazioni inviate e risponderanno in diretta alle domande dei partecipanti (le videoconferenze vengono registrate e pubblicate sulla piattaforma didattica).

Il docente del corso e tutor è Sandro Gambone, docente di disegno e storia dell’arte nella scuola secondaria di secondo grado, che da qualche anno si dedica alla ricerca di nuove strategie didattiche attive, trovando nella “classe capovolta” una forte ispirazione anche di tipo relazionale.

  • Grazia Paladino, da quindici anni docente di scienze e matematica nella scuola secondaria di I grado. Si occupa di inclusione e didattica digitale, flipped classroom ed altre metodologie attive trovando strumenti utili per garantire la partecipazione di tutti e migliorare la relazione tra gli studenti. Animatrice digitale e formatrice nell’ambito del PNSD. Da cinque anni vicepresidente Flipnet. Coautrice con Chiara Spalatro dei due testi Erickson Didattica capovolta: matematica e scienze e Didattica capovolta: italiano, storia e geografia (2019).
  • Daniela Bassi, architetto, lavora come graphic designer ad Explora, il Museo dei bambini di Roma. Ha seguito diversi progetti di attività digitali per bambini , come#TwLab! Lab di scrittura su paper-tweet, Alfabetiera, l’app che aiuta i più piccoli a familiarizzare con la scrittura digitale e ha ideato NO APP http://www.noapp.it/ il progetto educativo che promuove un uso creativo e espressivo dei dispositivi digitali. Sull’esperienza dei laboratori NO APP è stato pubblicato il libro “NO APP”, Edizioni Lapis.

Programma                                                                                                             

Modulo 1 (1 settimana)
Argomento: Cosa uccide la creatività
– Tutti i killer della creatività
– Come percepiamo la creatività
– Luoghi comuni e misconcezioni

Modulo 2 (1 settimana)
Argomento: Come accendere la creatività
– Creare, immaginare, innovare: una disposizione della mente
– Esperienza di creatività cooperativa
– Le fonti della creatività

Modulo 3 (3 settimane)
Argomento: Aspetti e contesti creativi
Mi piace uno…STEM! (di Grazia Paladino)
– 
NoApp (di Daniela Bassi)
– Tinkering nella didattica

Obiettivi del corso

Migliorare il coinvolgimento attivo degli studenti
Facilitare l’inclusione scolastica attraverso la promozione di attività didattiche accessibili a differenti stili di apprendimento
Migliorare la propria competenza nell’utilizzo quotidiano del cooperative learning per favorire anche lo sviluppo dell’espressività individuale di ogni studente
Promuovere la progettazione globale di unità di apprendimento che stimoli e supporti la creatività degli studenti

Il corso si conclude con la progettazione globale di unità di apprendimento che favorisca e supporti la creatività degli studenti.

Calendario delle edizioni per l’A.S. 2019 -2020                                                   

  • Edizione ottobre – dicembre 29/10/2019 – 10/12/2019
  • Edizione febbraio – marzo 04/02/2020 – 10/03/2020
  • Edizione aprile – maggio 14/04/2020 – 19/05/2020
  • Edizione estiva – giugno – ottobre

Certificazione                                                                                                             

30Nell’attestato che si ottiene completando con successo l’esercitazione vengono certificate 30 ore di formazione.
Il corso è certificato dalla società Flipnet, Ente accreditato MIUR per la formazione dei docenti secondo la direttiva Ministeriale 170 del 2016.

Costo                                                                                                                    

Con l’adesione al corso che ha un costo di  70,00 euro si ottiene:

  • l’iscrizione alla piattaforma didattica con fruizione dei materiali didattici multimediali (video, presentazioni ed esercitazioni) per un totale di 30 ore di attività on-line
  • l’assistenza on-line costante del docente per 5 settimane (forum e via mail)
  • 1 videoconferenza di 60 minuti con possibilità di porre domande e intervenire in diretta
  • la correzione personale con valutazione e commento della esercitazione inviata
  • l’attestato di partecipazione riconosciuto dal M.I.U.R. ai partecipanti che completano l’esercitazione

Iscrizioni                                                                                                                    

Per iscriversi al corso come singolo docente occorre:
a) registrarsi sulla piattaforma SOFIA cercando “FLIPNET” e selezionando il corso: 
Nessuno NON è creativo (ID 35095),
b) convalidare obbligatoriamente la propria iscrizione compilando il 

Modulo di iscrizione per singoli docenti

Anche i docenti che non accedono alla piattaforma SOFIA
devono utilizzare lo stesso modulo.


Per le iscrizioni degli istituti con pagamento
tramite le segreterie scolastiche

utilizzare il modulo
Modulo di prenotazione corsi per segreterie