Fare didattica con gli EAS, episodi di apprendimento situati con Maurizio Maglioni

2446

Cari amici,

in prossimità delle feste natalizie vi invio degli auguri molto “digitali” e sostanziosi: un breve estratto del libro stupendo di Pier Cesare Rivoltella: “Fare didattica con gli EAS” che vi invito a leggere e diffondere.

Questo libro è la miglior descrizione pedagogico-scientifica della attività in classe di un flipped teacher.

Rivoltella spiega che questo modello didattico non è per fanatici del digitale ma ha radici molto antiche, da Freinet a Don Milani. Egli evidenzia tutti i limiti della didattica tradizionale, fatta di travaso acritico di informazioni, e la confronta con quello che lui chiama “Episodi di apprendimento situato”.

Fare lezione in modo tradizionale non genera apprendimento duraturo poiché non stimola alla ripetizione. Il metodo degli EAS rafforza la conoscenza per la sua applicazione creativa nel contesto reale, con tutti gli strumenti reperibili, digitali e non.

Quello che mancava al docente capovolto erano proprio gli EAS: se non fosse per applicare questo straordinario metodo pedagogico, tutta la fatica che facciamo per predisporre il lavoro audiovisivo per casa sarebbe completamente inutile.

http://www.amazon.it/Fare-didattica-gli-Cesare-Rivoltella/dp/8835034930

http://vimeo.com/81597039 (presentazione del libro da parte dell’autore)

Abbiamo parlato proprio di questo nella seconda videoconferenza per gli associati Flipnet di lunedì 15 dicembre dalle 16,30 alle 18.

Guarda la registrazione del webinar