“Mettersi…I.N. gioco” con Luca Bonomi

0
1983

Dalle competenze presenti nelle Indicazioni Nazionali alla creazione di un gioco con materiale povero.
Dalla comprensione di un testo alla stesura delle regole del gioco.
Dall’uso di un linguaggio accurato e preciso all’esposizione delle regole.
Come preparare una attività ludica?
Come coniugare gli aspetti positivi del gioco con la didattica e favorire lo sviluppo di competenze trasversali?
Come valutare l’artefatto prodotto e il percorso di creazione del gioco?
Fare didattica attraverso il gioco rappresenta una buona strategia inclusiva?
Cercheremo di trovare delle risposte a queste domande durante il laboratorio…perché noi insegnanti sappiamo e dobbiamo sempre Metterci…IN…Gioco!

Luca Bonomi, 47 anni da Casto (BS). Laureato in Matematica e con un Master in “Robotica Educativa per la creatività e la robotica e il coding”, insegno matematica e scienze dal 1998 alla scuola secondaria di 1° grado del mio paese.
Sono appassionato di giochi da tavolo, ne possiedo più di 200, che utilizzo spesso per rendere più accattivanti le mie lezioni, favorire l’inclusività, le competenze di “problem solving” e “collaborazione nel team”. Nella didattica uso anche robottini, app e smartphone.
Mi piace condividere il mio modo di lavorare e allo stesso tempo sono desideroso di imparare sia dai colleghi sia dai miei alunni. Da ormai dieci anni partecipo con le mie classi a varie competizioni nazionali quali GEOMETRIKO (sono il coordinatore della Lombardia), Olimpiadi di ASTRONOMIA, Giochi delle SCIENZE SPERIMENTALI, KANGOUROU, Giochi della Bocconi, gare di ROBOTICA…. e abbiamo vinto un paio di titoli nazionali e molti regionali.
Il mio motto: “Mettiamoci in …. gioco” e sempre perché la scuola non deve uccidere la creatività ma far emergere i talenti di ogni ragazzo!”.