La grammatica valenziale con Vincenza Amoruso

17708

La grammatica valenziale con Vincenza Amoruso
Un metodo induttivo che porta ad un autentico modello
di riflessione linguistica

La grammatica valenziale ha l’obiettivo di rendere anche graficamente la struttura sintattica della frase come viene formata all’interno del nostro cervello. La struttura lineare con la quale scriviamo le frasi è una convenzione: nel nostro cervello il verbo richiede un determinato numero di argomenti che danno significato alla frase stessa rendendola possibile. Il metodo parte dal presupposto che la linguistica debba fornirsi di un approccio scientifico come le altre discipline, avendo a disposizione come laboratorio la lingua italiana, in possesso di tutti i parlanti. Qual è l’obiettivo dell’analisi logica tradizionale? “Indovinare” i complementi per poter studiare i casi del latino. L’approccio valenziale si focalizza su come la frase si forma nella testa dei parlanti, attraverso la logica della sintassi e della semantica che sono indissolubili.

Vincenza Amoruso insegna lettere alla scuola secondaria di primo grado di Rodengo Saiano (Bs). Si è imbattuta per caso nel metodo valenziale durante un corso di linguistica alla SSIS e come per i grandi amori, inizialmente l’aveva rifiutato, giudicandolo troppo complesso. In realtà, non aveva compreso la portata rivoluzionaria dell’approccio: così studiando e applicando il metodo l’ha fatto suo, rivoluzionando il modo di insegnare la grammatica ai suoi studenti. Ha frequentato anche dei corsi tenuti dal prof. Sabatini. Ha tenuto alcuni corsi di formazione rivolti a docenti di primaria e secondaria su questa metodologia. Ha collaborato con l’università di Bergamo come tutor di un percorso di
e-learning su Insegnamento e nuove metodologie, incentrato proprio sulla grammatica valenziale. Per approfondimenti consultare: http://storiadellalinguaitaliana.it/sites/default/files/sabatini.pdf

Slide del webinar