“Per una scuola protagonista della cultura nell’era digitale” con Carmine Marinucci

498

Chi è Carmine Marinucci

E’ stato Vice Presidente della Società Italiana per il Progresso delle Scienze (SIPS) fino al 2005, membro del Comitato di Presidenza e dal giugno 2007 al 2009 Segretario Generale. Dal novembre 2013 all’aprile 2015 Segretario Generale dell’Associazione Italiana Istituti di Cultura (AICI) (www.aici.it), dal 2015 è Segretario Generale della Scuola a Rete in Digital Cultural Heritage (www.diculther.it) e dal marzo 2019 è Presidente dell’ Associazione internazionale per la promozione della Scuola a Rete DiCultHer.

Cosa si farà nel workshop

Ripartire dalla cultura come bene comune e come condivisione è il messaggio che intercetta e identifica le istanze che hanno portato all’elaborazione e realizzazione del progetto #DiCultHer pergarantire contesto e sviluppi attuativi al «diritto di ogni cittadino all’accesso ai saperi e di essere educato alla conoscenza e all’uso responsabile del digitale per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale e dei luoghi della cultura».

Obiettivi che si sostanziano nella convinzione che il patrimonio culturale, retaggio abilitante i processi di costruzione identitaria, di educazione alla cittadinanza e di promozione del dialogo interculturale, rappresenti sempre più un volano di sviluppo e una risorsa strategica nel concorrere a re-innovare le modalità di condivisione del sapere e dispositivo fondamentale di coesione sociale in grado di modificarne la percezione individuale e collettiva rispetto al valore assoluto della cultura stessa e delle culture digitali che ne sono parte integrante.